Archivi per la categoria ‘Musicotentazioni’

Il Joy’s Shop Irish Pub di Bari ha indetto la terza edizione della rassegna / concorso “MUSICOTENTAZIONI III” rivolta a giovani artisti emergenti nel campo della musica costituiti in gruppi e/o singoli. La rassegna / concorso ha come fine la promozione culturale di artisti emergenti e di musiche etniche, folk e popolari, rock, pop, etc. I giovani artisti infatti si esibiranno sul palco naturale del Joy’s con una serata dedicata esclusivamente a loro ed alla loro idea musicale.

In palio una borsa di studio di € 500,00 messa a disposizione dal Joy’s Pub.

Le  iscrizioni, gratuite, alla rassegna si chiuderanno il 30 novembre 2011.

Gli artisti e / o gruppi interessati che desiderano ricevere ulteriori informazioni, potranno telefonare allo 080/9719414 – 3287110049.

Tutto il materiale richiesto nel regolamento (file audio mp3, foto, articoli, scheda di adesione) dovrà essere inviato via mail all’indirizzo joys-shop@libero.it specificando nell’oggetto “MUSICOTENTAZIONI 3^ ed.”

L’inizio della rassegna è previsto per il giorno 4 gennaio 2012.

Come da tradizione il Joy’s Pub, sempre attento alle promozioni culturali e di socializzazione, anche quest’anno vuole rinnovare il suo spazio culturale e artistico promuovendo ancora una volta giovani talenti emergenti nel campo della musica. Saranno gli stessi avventori del locale e gli amici di sempre a diventare per una serata giuria della stessa manifestazione dando il loro consenso alla esibizione dei vari artisti che si alterneranno nell’arco della rassegna. Sentirsi parte integrante di una serata al pub è stimolo e motivo di integrazione, partecipazione e socializzazione per tutti gli amici del Joy’s. Il gran finale della rassegna, con la premiazione e la consegna della borsa di studio, avverrà la prossima estate .

Regolamento concorso Musicotentazioni 3^edizione

Scheda adesione MUSICOTENTAZIONI 3^ edizione


 

E’ prevista per venerdì 5 agosto alle ore 22:00 c/o il Lido Il Trullo (strada Bari – San Giorgio) l’attesa finale del concorso MUSICOTENTAZIONI,  il festival dedicato ai giovani gruppi musicali emergenti, giunto alla seconda edizione e organizzato dal JOY’S PUB del capoluogo pugliese. ll pub irlandese sito nel cuore del quartiere Madonnella a Bari, sempre attento alle promozioni culturali e artistiche,  continua ad aprire i propri spazi, promuovendo nuovamente giovani talenti emergenti nel campo della musica, della cultura e delle arti figurate.

Anche quest’anno i giovani artisti si sono esibiti sul palco naturale del Joy’s e nell’occasione, oltre ad una giuria di altissima qualità tecnica, sono stati gli stessi frequentatori del locale a diventare per una serata giudici delle stessa manifestazione, dando il loro consenso all’esibizione dei vari artisti che si sono esibiti nell’arco della rassegna.

La scorsa edizione ha visto vincitori i Novaetere, gruppo emergente del panorama rock barese, premiati da una giuria di qualità composta dal maestro Nando Di Modugno, il bluesman Sandro Corsi, il musicista barese Dario Skèpisi, il Dj Carlo Chicco.

Sarà la stessa giuria di qualità a premiare quest’anno il migliore tra i NUMB ed i SECRET WINDOWS che si contenderanno così la borsa di studio di 500 euro messa in palio dal Joy’s Pub.

I Numb, il gruppo barese che nel corso delle selezioni musicali, lo scorso marzo, aveva convinto la giuria popolare e la commissione formata da critici musicali e musicisti, per arrangiamenti e interpretazione in chiave acustica del loro repertorio di inediti in stile rock. Presenteranno anche alcuni brani inediti del nuovo EP in uscita a fine estate. Un concept album, con brani che mescolano sonorità rock a quelle del blues, southern e pop. Quattro ragazzi, rigorosamente baresi, con tutte le carte in regola per sfondare nel panorama musicale italiano. Il loro esordio non è stato niente male. Con il brano “Talk About You”, aprirono la puntata del 24 Ottobre 2002 di “Demo”, programma in onda su Radio 1 Rai, in cui erano trasmesse le migliori canzoni pervenute in redazione dai gruppi emergenti di tutta Italia. Quest’anno per i loro 10 anni insieme Giovanni Ventrelli (chitarra, voce) – Eugenio Bartolo (batteria, voce) – Nicola D’Amore (chitarra, voce) – Maurizio Patano (basso) propongono una serie di inediti che entreranno a far parte delle rotazioni radiofoniche dei network italiani. Con “Vuoti d’Aria” apriranno il concorso venerdì 29 luglio, un brano composto durante viaggio in aereo e che racconta gli Stati Uniti d’America, con una punta di ammirazione e di maestosità tipica della grande mela.
Brani che danno la carica come anche altri inediti, tra cui “Cerchi” – “Blue” con ritornelli che rimangono impressi nella mente.
Secret Windows nascono nel 2010 a Lecce, dall’incontro tra Cristian Chironi (voce, chitarra, tastiere) e Cristiano Meleleo (batteria, percussioni, voce, drum machine, synth), due musicisti che influenzati da artisti del calibro di Radiohead, Pink Floyd, The cure, si sono impegnati in una spasmodica ricerca di nuove sonorità, tra chitarre acustiche, campionamenti ambientali e dolci melodie sospese, batterie pulsanti, suono sintetizzato e voci graffianti, il tutto in chiave rigorosamente alternative rock.

La serata si concluderà con la premiazione e le selezioni musicali curate da Carlo Chicco from Controradio Bari.

Per la sezione indie rock le selezioni saranno curate da due noti dj di Controradio: CARLO CHICCO e DADO MINERVINI che proporranno un mix che parte dal postpunk ed arriva sino ai giorni nostri, per quasi 35 anni di hits e brani più oscuri, ma altrettanto importanti, per la storia del rock indipendente internazionale. Mozzafiato!!!

Per la parte electro della serata si esibirà nuovamente a grande richiesta il redivivo duo D. LOOP (ex-Controradio) e D-TRONIK che partiranno dall’euro disco di KRAFTWERK, DONNA SUMMERS e GIORGIO MORODER, per abbracciare tutto il fenomeno technopop anni 80 (DEPECHE MODE, HUMAN LEAGUE, BRONSKI BEAT, DEAD OR ALIVE, SOFT CELL, PET SHOP BOYS, YAZOO, EURYTHMICS…) per espandersi all’industrial-EBM-chemica​l beats degli anni 90 e terminando con l’electro-clash anni 2000 e la nuova scena electropop e futurepop in una miscela decisamente ESPLOSIVA!!!

Un’altra seratona in riva al mare targata JOY’S.
Da non perdere assolutamente !!!

LIDO IL TRULLO – Viale A.Giovine n° 30 – LUNGOMARE BARI-SAN GIORGIO
ORE 22.00

http://www.facebook.com/event.php?eid=251535581541945

Prosegue a ritmo sostenuto il concorso Musicotentazioni indetto dal Joy’s Pub. Mercoledì 13 aprile infatti, dalle 22:00, sarà Marco De Gennaro, ad esibirsi in un concerto in assetto acustico.

Ike è il nome di un tornado, oltre ad essere il titolo del cd autoprodotto di Marco De Gennaro, giovanissimo pianista salernitano, che si introduce sulla scena musicale del piano jazz con la stessa irruenza e decisione di un fenomeno naturale.

Diplomato brillantemente al Conservatorio, vincitore di numerosi concorsi e premi, si avvicina al jazz a Roma, al College of Jazz Saint Louis, frequenta seminari con importanti musicisti del panorama musicale jazzistico nazionale e internazionale, mostrando una tenace passione per la musica e una versatilità che lo rende capace di spaziare con disinvoltura dalla musica classica al jazz.

Un Live da non perdere perchè la giuria del concorso sei tu. Vieni e vota.

Foto della serata

Mercoledì 30 marzo, dalle 22:00, con il concerto rock in acustico dei potentini Damash, proseguono le esibizioni del concorso Musicotentazioni indetto dal Joy’s Pub. Un altro ppuntamento di una rassegna che premia i talenti emergenti nazionali, e che vedrà il suo culmine con la premiazione, durante la prossima estate. Ingresso libero, info 328.711.00.49.

Il pub irlandese sito nel cuore del quartiere Madonnella a Bari, sempre attento alle promozioni culturali e artistiche, anche quest’anno vuole aprire i propri spazi, promuovendo nuovamente giovani talenti emergenti nel campo della musica.

Il Joy’s Shop Irish Pub ha indietto la seconda edizione del concorso/rassegna a seguito della forte partecipazione ottenuta durante l’intera manifestazione passata.

Anche quest’anno i giovani artisti si esibiscono sul palco naturale del Joy’s e nell’occasione, oltre ad una giuria di altissima qualità tecnica, saranno gli stessi frequentatori del locale a diventare per una serata giudici delle stessa manifestazione, dando il loro consenso all’esibizione dei vari artisti che si alterneranno nell’arco della rassegna. Il finale della rassegna, con la premiazione e la consegna della borsa di studio, avverrà la prossima estate.

 

I Damash nascono nel 1999 quando un gruppo di amici decide di mettere su una band musicale. Nato come un gioco il progetto si rivela subito promettente agli occhi dei non ancora maggiorenni musicisti grazie all’orecchiabilità delle canzoni ed ai testi viscerali. Partecipano alle selezioni regionali dell’ArezzoWave nel 2001 e nel 2002 perdendo per poco la possibilità di accedere alle finali di Arezzo ma continuando a suonare costantemente in diverse piazze della Basilicata. Il 2003 è l’anno più proficuo per il gruppo: passano importanti selezioni all’ AM PRODUCTION a Bologna e al Trimi’s Festival a Casalecchio Di Reno dove avranno i riscontri migliori. Nel medesimo anno suonano per numerose Feste dell’Unità e partecipano al Bella Rock festival classificandosi secondi. A causa degli impegni con altri progetti musicali il bassista e il batterista sono costretti a trasferirsi ed il gruppo è costretto a sciogliersi. Dopo due anni di attività personali il cantante Rocco Fiore si trasferisce a Roma con il chitarrista Francesco Volonnino per ricominciare da capo l’avventura musicale. Nel mese di febbraio 2008 la line up della band si definisce con l’ingresso di Davide Martino alla chitarra e di Angelo Cerrone alla batteria mentre il frontman imbraccia il basso elettrico. Da questo momento la bando inizia a portare in giro i nuovi lavori. Spiccano tra le date quella del Marte Live al B-Side di Cosenza, la tappa capitolina al Beba Do Samba Rock, la partecipazione alla Giornata Solidale insieme ad altri artisti di fama nazionale a Metaponto [Matera]. Ed a finire un tour estivo nelle principali piazze Lucane. La band è anche la principale fonte organizzativa del No Fest, festival di musica rock indipendente, la cui prima edizione si è svolta nel mese di aprile a Potenza. Attualmente i Damash stanno lavorando alla realizzazione di un disco e di un video autoprodotti.

 

La scorsa edizione ha visto vincitori i Novaetere, gruppo emergente del panorama rock barese, premiati da una giuria di qualità composta dal maestro Nando Di Modugno, il bluesman Sandro Corsi, il musicista barese Dario Skèpisi.


Foto della serata

 

Non si ferma il concorso Musicotentazioni indetto dal Joy’s Pub, giunto alla sua sesta serata. Mercoledì 23 marzo a partire dalle 21:30, anche i No Flower si metteranno alla prova con un insolito assetto acustico. Un altro appuntamento della rassegna che premia i talenti emergenti nazionali, e che vedrà il suo culmine con la premiazione, durante la prossima estate. Ingresso libero, info 328.711.00.49.

I No Flowers (in Gladys St.) nascono nel maggio 2009 dall’incontro fra Edoardo Romita (chitarra) e Rossella Favia (voce).

I percorsi musicali dei due musicisti fino a quel momento sono molto differenti e apparentemente inconciliabili: Rossella proviene da un contesto jazz, Edoardo invece ha un’estrazione rock.

Da un incontro casuale nascono brani originali e inediti (attualmente dieci) che, nel senso più ampio del termine, possono definirsi pop rock.

Presto i due decidono di avvalersi del supporto ritmico di Michele Amati (batterista) e Giuseppe Lacalamita (bassista) che danno alle canzoni, fino ad allora acustiche, una nuova rilettura, arricchendole con nuove idee.

 

ll pub irlandese sito nel cuore del quartiere Madonnella a Bari, sempre attento alle promozioni culturali e artistiche,  continua ad aprire i propri spazi, promuovendo nuovamente giovani talenti emergenti nel campo della musica.

Ha, per questo, indetto la seconda edizione del concorso/rassegna a seguito della forte partecipazione ottenuta durante l’intera manifestazione passata.

Anche quest’anno i giovani artisti si esibiscono sul palco naturale del Joy’s e nell’occasione, oltre ad una giuria di altissima qualità tecnica, saranno gli stessi frequentatori del locale a diventare per una serata giudici delle stessa manifestazione, dando il loro consenso all’esibizione dei vari artisti che si alterneranno nell’arco della rassegna.

 

La scorsa edizione ha visto vincitori i Novaetere, gruppo emergente del panorama rock barese, premiati da una giuria di qualità composta dal maestro Nando Di Modugno, il bluesman Sandro Corsi, il musicista barese Dario Skèpisi.


Foto della serata

 

Prosegue a ritmo sostenuto il concorso Musicotentazioni indetto dal Joy’s Pub, rassegna che premia i talenti emergenti nazionali, e che vedrà il suo culmine con la premiazione, durante la prossima estate. Mercoledì 16 marzo infatti, dalle 21:30, sarà il gruppo rock Secrets Windows, ad esibirsi in un concerto con un’inusuale assetto acustico. Quello del 16 marzo è un altro appuntamento che fa parte del programma di festeggiamenti che il Joy’s dedica al Saint Patrick Day e all’Anniversario per l’Unità d’Italia. Ingresso libero, info 328.711.00.49.

I Secret Windows nascono nel 2010 a Lecce, dall’incontro tra Cristian Chironi (voce, chitarra, tastiere) e Cristiano Meleleo (batteria, percussioni, voce, drum machine, synth), due musicisti che influenzati da artisti del calibro di Radiohead, Pink Floyd, The cure, si sono impegnati in una spasmodica ricerca di nuove sonorità, tra chitarre acustiche, campionamenti ambientali e dolci melodie sospese, batterie pulsanti, suono sintetizzato e voci graffianti, il tutto in chiave rigorosamente alternative rock.

ll pub irlandese sito nel cuore del quartiere Madonnella a Bari, sempre attento alle promozioni culturali e artistiche,  continua ad aprire i propri spazi, promuovendo nuovamente giovani talenti emergenti nel campo della musica.

Ha, per questo, indetto la seconda edizione del concorso/rassegna a seguito della forte partecipazione ottenuta durante l’intera manifestazione passata.

Anche quest’anno i giovani artisti si esibiscono sul palco naturale del Joy’s e nell’occasione, oltre ad una giuria di altissima qualità tecnica, saranno gli stessi frequentatori del locale a diventare per una serata giudici delle stessa manifestazione, dando il loro consenso all’esibizione dei vari artisti che si alterneranno nell’arco della rassegna.

La scorsa edizione ha visto vincitori i Novaetere, gruppo emergente del panorama rock barese, premiati da una giuria di qualità composta dal maestro Nando Di Modugno, il bluesman Sandro Corsi, il musicista barese Dario Skèpisi.

 

Foto della serata

 

Non si ferma il concorso Musicotentazioni indetto dal Joy’s Pub, giunto alla sua sesta serata. Domenica 13 marzo a partire dalle 22:00, anche Pier Dragone si metterà alla prova in uno strepitoso assetto acustico. Un altro appuntamento della rassegna che premia i talenti emergenti nazionali, e che vedrà il suo culmine con la premiazione, durante la prossima estate. Ingresso libero, info 328.711.00.49.

Pier Dragone è un cantautore italiano. Nasce nel 1979 a Matera e cresce in provincia di Bari, dove vive tutt’ora. Sviluppa precocemente la propria creatività.
All’età di dodici anni si avvicina alla chitarra imparando da autodidatta i primi accordi e inizia a cimentarsi con la musica che ascolta da sempre: i grandi cantautori italiani, soprattutto De André, De Gregori e Guccini. In piena fase adolescenziale approda lentamente ad autori della scena più rock. Poco più che maggiorenne si appassiona al funk, poi all’acid jazz e infine allo swing ed al jazz più canonico.
Si iscrive presso il Centro Studi Musicali Antonio Zuccaro, ai corsi di Canto (ins.: L. Manosperti), Teoria e Solfeggio (ins.: M° R. Giancaspro) ed Elementi di Chitarra Complementare (ins.: M° F. Florio) nell’anno 2001/2002. Si avvicina al mondo del teatro e lavorerà per la compagnia AdA Teatro per quasi cinque anni fino al 2006, come compositore delle colonne sonore e commediografo.
Nel 2002, nel frattempo, decide di intraprendere gli studi nella scuola di musica “Il Pentagramma” di Bari, dove frequenterà in contemporanea il corso di Canto Leggero per 5 anni e di Canto Corale per 3 anni con l’ins. G. Schiavone, due corsi di Chitarra per 2 anni con gli ins. M. Monno e col M° G. Di Leone, il corso di Improvvisazione Jazz con l’ins. P. Arnesano, e altri corsi teorici di solfeggio, armonia e storia con N. Marziliano, D. Santorsola e P. D’Ambrosio.
Durante gli studi sviluppa la conoscenza del jazz e della bossa nova, cercando sempre di questi generi la dimensione italiana, tornando infine allo studio cantautori.
Ottiene la cattedra di “Fondamenti e didattica del suono e della musica” dell’Università degli Studi di Bari. Dal 2007 al 2010 produce concerti-spettacolo monografici su Concato, Dalla, De Gregori e De André, calcando svariati palchi di teatri, club e associazioni pugliesi e non.
Nel 2009, raccogliendo le proprie esperienze musicali e di vita, frammenti scritti e composti nel tempo, inizia il lavoro che lo condurrà a produrre il suo primo album dal titolo “Dalla parte sbagliata” nella primavera del 2011.

This site is protected by WP-CopyRightPro