Nazione: Belgio

Gradazione: 8,5%

Colore: Rosso

Tipo: Fruttata, alta fermentazione

Descrizione:

Questa birra è dedicata a Carlo V, il nome sull’etichetta è riportato sia in francese che in fiammingo (Keizer Karel) e ne riporta le date di nascita e morte 1500-1558.
Carlo di Gand, dalla cittadina nelle Fiandre in cui nacque, fu duca delle Fiandre e di Borgogna, re di Spagna come Carlo I, imperatore del Sacro Impero Romano-Germanico dal 1520 al 1556 con il nome di Carlo V. Di buon appetito, gran bevitore e amante della birra, e si fece fare un particolarissimo boccale a quattro manici, riprodotto poi per il 500° anniversario.
Prodotta dalla Haacht in due versioni, bionda e ambrata, entrambe forti e di alta fermentazione. Versata in un comunissimo calice tulipano si presenta di un color rosso rubino tendente al bruno, limpida e con una testa di schiuma mediamente fine, abbondante e persistente. Al naso presenta note fruttate e di lievito, in bocca è calda e morbida, estremamente dolce di malto e zucchero candito, fruttata, la ricetta prevede anche scorze d’arancia, con un amaro nel finale non eccessivo ma che rimane.
L’alcool, 8,5% in volume, non è certo nascosto, si sente troppo e da alla birra un carattere “spiritoso” che fino ad un certo limite va bene ma oltre risulta piuttosto fastidioso e tende a coprire il gusto della birra.
Di media corposità e frizzantezza è di non facile bevibilità se bevuta da sola.
Doverosa è la segnalazione delle Gouden Carolus prodotte dalla Het Hanker e dedicate anch’esse a Carlo V, in particolar modo la Cuvee van der Keizer prodotta ogni anno il 24 febbraio, data di nascita dell’imperatore.

 

This site is protected by WP-CopyRightPro