Articoli marcati con tag ‘Après la Classe’

Venerdì 9 marzo 2018 alle ore 21,30, ospite della Live Music promossa dal Joy’s Pub di Bari, in concerto sarà ALEX RICCI (chitarrista degli Après la Classe). 28693875_1772750806122096_311521424_o

Quando non è in tour con la band salentina,  Alex si fa accompagnare alla batteria dal giovane Valerio Pompei (Skinny Boy). E’ una lunga storia quella fra i due musicisti, rispettivamente chitarra/voce e batteria/basi elettroniche di questa band essenziale. Sul palco la semplicità di 2 elementi arricchita dall’elettronica e dai suoni campionati, che generano un “sound roots” ma più che mai attuale, mischiato ai rumori di questo tempo, alle vite che cambiano e tornano al punto di partenza, alle origini, alle radici appunto. Brani di Howlin Wolf, Otis Rushsi uniscono alle atmosfere più rarefatte dell’elettronica e i pezzi originali tratti dall’album “Gonna Rossa” di Alex Ricci (Auand Records e distribuito da Goodfellas.) si riducono ad arrangiamenti essenziali e potenti.

Biografia

Alessio Maria Melchiorre Riccialias Alex Ricci inizia a suonare la chitarra a 9 anni. Conosciuto fino al 2006 con lo pseudonimo di Alex Whatanna, è un apprezzato chitarrista blues. Nel 2004, presso il locale “Blue Inn Cafè” di Bologna, vince insieme al suo trio “The Big Fat Balls”, la finale per accedere al Pistoia Blues Festival 04. Nel 2006 suona al fianco del bassista Americano Dywane Thomas. Fra il 2006 e il 2007 Alex si trasferisce a Londra e si esibisce nei più importanti “blues clubs” della Capitale e frequenta ‘lo stilista’ della chitarra blues, Otis Grant.

alex_pagina_sito2 Nel 2007 Alex viene contattato dagli “Après la Classe”, la band è in cerca del nuovo chitarrista, inizia così il primo tour italiano ed europeo con il gruppo Salentino. Nel 2008 Durante il concerto di Roma del 1° Maggio, Alex suona con gli “Après la Classe” davanti a più di 500.000 persone. Il 26 giugno 2008 a Treviso, Alex Ricci apre il concerto di Popa Chubby, in questa serata speciale Alex riceve il “Premio Lorenzo Vecchiato” come migliore artista Blues emergente dell’anno 2008, nello stesso periodo prosegue il “Luna Park on Tour” con gli “Après”.

Nel Novembre 2009, Alex Ricci registra le chitarre del disco degli “Après la Classe” intitolato “MAMMALITALIANI”. Tra il 2010 e 2011 vola per due volte in America, la buona riuscita del Tour e del Disco “MAMMALITALIANI” Porta “Gli Après”ad una fantastica esperienza oltreoceano, cinque concerti, due a New York, due a Los Angeles ed uno a Miami insieme ad altre band ed artisti come Caparezza, Elisa, Negrita e Subsonica. Nell’estate 2011 il “Mammalitaliani Tour” arriva fino al “Montreux Jazz Festival”. Gennaio 2013, Alex Ricci presenta il suo primo album da solista, dal titolo “Gonna Rossa”, undici tracce originali contaminate da Blues/Rock e Pop.

Nell’aprile 2014, Alex Ricci presenta IdeaSonica un sito specifico per le lezioni di chitarra online, nello stesso periodo registra le chitarre del nuovo lavoro discografico degli “Après la Classe” intitolato “Riuscire a volare”. Parte così a luglio “Riuscire a volare Tour”, che nel agosto 2015 approda allo “Sziget Festival” di Budapest. Sempre in agosto si aggiudica il 2° posto come miglior chitarrista della scena indipendente italiana 2015, pochi mesi dopo diventa il chitarrista ufficiale della “Super Band MEI”.  Nel novembre 2015 presenta insieme a Valerio Pompei (Batteria) il nuovo progetto musicale “Alex Ricci & Skinny Boy” dal sound roots e potente, arricchito talvolta da loop e suoni campionati, un repertorio che parte dal blues classico e arriva fino ai brani dell’album “Gonna rossa”.

In questo momento Alex Ricci sta lavorando al suo secondo disco da solista e al nuovo disco degli Après la Classe.

Ascoltalo qui

https://www.youtube.com/watch?v=yRV6oiBL3OI,

https://www.youtube.com/watch?v=IpFKAfC4CT0,

Start ore 21,30

Ingresso libero

Venerdì 23 febbraio 2018 alle ore 21,30, in occasione del MESTour promosso da MEST Comunità a regola d’arte”, ospite del Joy’s Pub di Bari, ci sarà MISGA nel suo  special tour duo in acustico. MISGA è un progetto pugliese, misga-3 un’anima verde dalle sfumature magenta, fondato dal cantautore Michele Sgaramella.

Esordisce nel 2014 con Dammi Dammi, singolo che anticiperà il primo album MICAMICAPISCI (Etichetta FREECOM di Doc Servizi). Nel 2016 in occasione del MICAMICAPISCI TOUR si esibisce, con Marco Sgaramella alla chitarra, nelle pediatrie della BAT in collaborazione con i clown dottori della Onlus “In compagnia del sorriso”, dimostrando una grande sensibilità verso le tematiche sociali. Si fanno notare in alcuni live club d’Italia portando dal vivo la spensieratezza e la positività che li contraddistingue. Nel 2017 i due ragazzi di Andria sono finalisti al Premio De Andrè con Scontrare la morale, singolo ricco di speranza e rivolto alle nuove generazioni affinchè non perdano mai la forza e “il coraggio di remare”.

Sono sul palco per esclusivi opening act di artisti del calibro di: Omar Pedrini (Music:Control – Molfetta – BA), Caparezza (Santeramo – BA), Erika Mou (Medimex Kids – Andria – BA), Roy Paci (Salento Beer Village – Galatina – LE), Après la Classe (Demodè – Modugno – BA)

Nel 2016 e nel 2017 sono vincitori di Pugliasounds export e portano la loro musica anche all’estero toccando Valencia, Dijon, Liegi, Berlino, Bruxelles e Parigi (in queste ultime due come backing band per Tommaso Paradiso dei Thegiornalisti).

La primavera 2018 li vedrà esibirsi in uno special tour duo in acustico proprio a partire dal Joy’s Pub.

Estratti Rassegna Stampa

“I giullari di Federico II sono una band da ascoltare dal vivo…con il loro pop scanzonato, ossessivo e leggero rinforzato dal funky… sicuramente da tenere sott’occhio… tifiamo per loro…” Gazzetta del Mezzogiorno

“Il disco è composto da sette brani che viaggiano fra il pop-rock, un pizzico di funky e un pezzo di chiusura che fa pensare al tango. I Misga danno prova di grande talento” Valentina Ecca – Rockit

“…Pop-rock fresco e sbarazzino…c’è un gusto quasi “etnico” che lavora ogni tanto sotto traccia…un gruppo che fa muovere testa e piedi” Riccardo Cavrioli – Indie Roccia

“Schemi pop non scontati e molto vicini alla melodia italiana…spiccano tra molti gruppi simili…l’ottimismo ed il positivismo di chi non è cieco di fronte alle brutture del mondo ma che ha deciso di reagire con il bello e con la creatività” Iyenzine

“Alzano il volume e usano ritmi alti ottenendo sensazioni power pop…“Fame” parte piano ma esplode in fretta con un testo che si avvicina alla denuncia sociale, in modo sincero e intenso…” Traks

“Band pugliese che sa egregiamente destreggiarsi tra il cantautorato atipico del nuovo millennio e il rock conosciuto… una musica che dà corpo ad un pensiero…una band che fa respirare la sensazione di innovazione e nel contempo le difficoltà della vita” Indiepercui

Video

Scontrare la morale – https://www.youtube.com/watch?v=OAaLf0WIv_c [ official ]

Pazzi e felici – https://www.youtube.com/watch?v=mQf3e7USQmA [ acoustic duo ]

Dammi dammi – https://www.youtube.com/watch?v=pRDkn80dnZ8 [official ]

Micamicapisci (guarda il video)

coverevento-01 Il MESTour è una serie di appuntamenti promossi dai soci cooperatori MEST per inaugurare la nostra Comunità. Dal 20 Febbraio al 10 Marzo vieni a trovarci a Madonnella.

Start ore 20,30

Ingresso libero

This site is protected by WP-CopyRightPro