Articoli marcati con tag ‘romanzo’

Venerdì 3 giugno 2016 alle ore 21,00, in diretta dal Joy’s Pub di Bari (online su ww.radioflo.it), ospite del programma radiofonico The Persuaders, sarà l’autrice MALUSA KOSGRAN a presentare il suo romanzo “Banchi di nebbia “(ed. EPIKA). banchi di nebbia kosgran joy's pub bari

Banchi di Nebbia è una raccolta di racconti che affronta il tema della memoria. Nutrendosi di paure e insicurezze, l’Io narrante di ciascuna storia si spinge al confine fra reale e onirico, lo oltre­passa e i figuranti sono catapultati in dimensioni che non riconoscono. Per perdersi è sufficiente un attimo, e ogni attimo ha una durata relativa.

Banchi di Nebbia ti fa sedere in un luogo remoto, ti dà da leggere e ti porta con sé.

Autrice

Soggettista, sceneggiatrice di fumetto, autrice, scrittrice, illustratrice e bricoler. Nata a Milano, in provincia di Bari, come scrive sul suo blog. All’anagrafe Giustina Chiara. Per gli amici Giuppy. Dal 2013 Malusa, che è un gusto di gelato arancione. La Morellini Editore ha pubblicato il suo roman­zo d’esordio (La Prima Donna, collana Varianti), la GDS Edizioni un romanzo breve (Condominio Abominio), l’house organ di Marina Rinaldi tanti racconti. Disney, Giochi Preziosi, Editions Pa­quet, Edizioni BD moltissimi fumetti. Il Gioco di Leggere e il Gal Terre di Murgia due albi illustrati

The Persuaders – vizi privati in PUBbliche serate  è il programma radiofonico in diretta dal Joy’s Pub (online su www.radioflo.it) tutti i venerdì sera dalle ore 20,00 alle ore 22,00. Ospita gli amici che vogliono condividere le proprie esperienze, chiacchierando un po’ di tutto con Luciana e Marco, con un pizzico di irriverenza e di malizia, ascoltando buona musica e divertendoci insieme.

Start ore 20,00
Ingresso libero

Venerdì 4 marzo 2016 alle ore ore 21,00 il Joy’s Pub di Bari presenta il libro di Piero Sansò I CICLONAUTI durante l’appuntamento THE PERSUADERS, la trasmissione radiofonica in diretta online dal Joy’s Pub su www.radioflo.it condotta da Luciana Manco e Marco Protano copertina ciclonauti
“I ciclonauti” è un romanzo che miscela fantasy, fantastico e avventura. La trama è incentrata su una scoperta sensazionale compiuta da tre uomini di scienza amanti della passeggiate in bici: le corse compiute su due ruote – rigorosamente non inquinanti – sprigionerebbero energia positiva per la Terra, energia ridistribuita per il pianeta e catturata dai dolmen e dai menhir (o da altre strutture megalitiche) a beneficio di coloro che amano la natura e il cicloturismo. A un certo punto però i tre scopritori, che nel frattempo si sono ribattezzati come “I Ciclonauti” fondando una misteriosa setta segreta, scopriranno che l’energia accumulata nei menhir presenta dei risvolti negativi e a dir poco inquietanti. Nella volontà di scoprirne le origini, finiranno per imbarcarsi in un’avventura surreale e lontana, nello spazio e nel tempo…
CONSIGLIATO A
chi ama la narrativa in cui ambienti fantasy ed elementi fantastici si pongono come base per un’avventura ad alto tasso di divertimento, poi ai lettori che conoscono e apprezzano i romanzi e/o i racconti di gente come Terry Pratchett, Stefano Benni e Flavio Pagani, nonché le trovate fantascientifiche di Douglas Adams. Ovviamente il romanzo è destinato ai cultori della bicicletta, quindi a tutti quelli che (per citare il romanzo) hanno fatto “della pedalata un atto di preghiera”.

L’autore PIERO SANSÒ
Lavora nel settore Giustizia Minorile e si occupa anche di formazione per educatori di comunità.
Il suo background letterario è abbastanza eclettico. Non ricorda quasi mai i titoli dei libri che legge, non sa citare testualmente i suoi autori preferiti e talvolta non sa neanche pronunciare correttamente i loro nomi.
Predilige la letteratura fantastica. Il suo primo amore è stato, non a caso, Giulio Verne. A seguire ama autori classicamente horror come Lovecraft o rudi e misteriosi come Howard. Ha avuto una cotta adolescenziale per Jack London e una ubriacatura giovanile per la giallistica (da Conan Doyle, ad Agata Christie, da Ellery Queen a Simenon, da Edgar Wallace a Chesterton, etc.) e gli spionistici (da Ken Follet a Forsyth, passando per Ludlum).
Stephen King lo ha conquistato con It e Asimov e Dick lo hanno rapito durante gli anni dell’università.
Oggi legge con piacere anche Hornby, Doyle, Coe e Murakami Haruki. E apprezza anche molto Stefano Benni e Pennac.
Infine, dopo i 30 anni ha scoperto la poesia (da scrivere, da leggere).
Per un po’ di anni si è improvvisato blogger ed ha tenuto una webzine di musica e cultura dal nome “Citoplasma”, poi chiusa per fallimento del portale Splinder.
Parallelamente alla sua (molto accessoria) vita da scrittore ho fatto l’animatore per bambini, il clown ed il poeta da strada.
Nelle cose che scrive introduce sempre un elemento di “straordinarietà”. Forse perché intende la scrittura come una strada per evadere dalla limitatezza del mondo reale. La scrittura lo accompagna dal primo racconto scritto ad otto anni per scommessa alla macchina da scrivere di papà. Si intitolava “2025, come sarà il mondo tra 50 anni”. Praticamente ci siamo…
LA CASA EDITRICE I SOGNATORI
La casa editrice I Sognatori è nata nel 2006 a Lecce. È considerata una delle primissime case editrici italiane ad aver utilizzato internet come mezzo unico ed esclusivo per vendere i suoi libri, anticipando di anni l’attuale trend. Pubblica volumi cartacei e (dal 2014) anche ebook.
È ormai una delle realtà più longeve della piccola editoria nazionale, nota per la cura riservata all’aspetto estetico e contenutistico delle sue pubblicazioni, nonché per la forte presenza sul territorio: incalcolabile, ormai, il numero di eventi dal vivo organizzati in giro per l’Italia.
Dopo aver superato la breve fase sperimentale denominata “factory editoriale” (22 pubblicazioni in cartaceo e digitale, cui vanno aggiunte 23 ristampe), negli ultimi mesi del 2015 è tornata ad assumere e svolgere le funzioni di casa editrice tradizionale, mantenendo intatti gli obiettivi di sempre: fornire libri di qualità ai propri lettori, lanciare sul mercato scrittori e scrittrici di sicuro talento, offrire un’alternativa di qualità alle pubblicazioni della media e grande editoria.

Venerdì 19 Febbraio 2016, dalle ore 21.00, in diretta dal Joy’s Pub di Bari, all’interno del programma radiofonico “The Persuaders” (in streaming su RadioFlo – www.radioflo.it), condotto da Luciana Manco e Marco Protano, si terrà un’anteprima/presentazione Beati-i-puri-Luciano-Pagano-Musicaos-Editore-s del nuovo romanzo di Luciano Pagano, “Beati i puri”, edito nella collana Narrativa di Musicaos Editore. Luciano Pagano è autore di due romanzi, “Re Kappa” (2007, Besa Editrice) e “È tutto normale” (2010, Lupo Editore). Luciana Manco dialogherà con l’autore: frammenti, suggestioni, brani, curiosità sul romanzo che verrà presentato, a Lecce (Ammirato Culture House), domenica 21 febbraio.

 “Beati i puri”, ambientato tra Lecce e Roma, racconta la storia di Andrea e Maria Bellomo, fratello e sorella, uniti da un legame fortissimo, che affonda le radici in un passato difficile. Antonella, la madre, li ha cresciuti da sola. Andrea vive a Lecce, dove è attore e regista di una piccola compagnia di teatro, la “PPP”. Maria vive a Roma, ed è una delle promesse più interessanti nel panorama italiano del cinema e della televisione. Fin dove può spingersi l’amore di un fratello per una sorella, e quello di una madre per i propri figli? Cosa accadrà quando Andrea, stanco della vita di provincia, raggiungerà sua sorella a Roma?

Luciano Pagano è nato nel 1975 a Novara, dove ha vissuto con la sua famiglia fino al 1989, anno in cui si è trasferito nel Salento, dove vive attualmente. Ha pubblicato due romanzi, “Re Kappa” (2007, Besa Editrice), “È tutto normale” (2010, Lupo Editore). È stato tra i vincitori, nel 2008, del premio Subway Letteratura e del premio Creative Commons in Noir, indetto da Stampa Alternativa. Dal 2004 dirige il sito Musicaos.it, e, dall’inizio del 2015, la casa editrice Musicaos Editore.

 

Info: www.musicaos.org

info@musicaos.it

www.musicaos.org/catalogo 0836.618232 – 328.8258358

This site is protected by WP-CopyRightPro