Diario di bordo del 21 gennaio 2014 di Luciana Manco

Il concorso Una voce da pub è giunto alla sua terza edizione, e ieri abbiamo assistito alla prima serata di selezione.

Si sono dati il cambio sul palco del Joy’s Pub i primi cinque ragazzi in gara, presentati e sostenuti da Marco Protano, titolare del Joy’s Pub.

Il primo è stato Davide Mazzetti, di 19 anni. Nella prima parte della serata ha scelto di eseguire: L’essenziale di Marco Mengoni e Wicked Game di Chris Isaak. La sua timidezza, forse, o il suo modo molto intimo di sentire i brani e di proporli, facendo attenzione alle parole cantate, alle sfumature, sono stati certamente molto apprezzati dal pubblico e dalla giuria, che ricordiamo essere composta da Pino Porsia, musicista e produttore, Antonio Tuzza, musicista, Amleto Melgiovanni, grafico ed art director, Michele Ranieri, organizzatore di eventi e imprenditore, Adriano Bottalico, commercialista, assiduo frequentatore del pub e grande ascoltatore di musica, e la sottoscritta, Luciana Manco, giornalista.

Dopo Davide è stato il turno di Vittoria Capasso, 24 anni, che ha presentato E se domani di Mina e Carolina in my mind di James Taylor, dimostrando sin da subito una grande capacità interpretativa e una voce potente, dalla grande estensione. A seguire, Giuseppe Citarelli, 28 anni, che ha portato Autumn di Paolo Nutini e Sultans of swing dei Dire Straits. Gia concorrente della precedente edizione giuseppe citarelli di Una voce da pub, Giuseppe è riuscito a dimostrare, anche quest’anno, una grande capacità comunicativa, importanti doti di intrattenitore e una voce calda e riconoscibile. Dopo di lui si è esibita Paola De Luisi, 20 anni, con Insieme a te sto bene di Lucio Battisti e Roxenne dei Police, eseguite con eleganza e attenzione, elementi che hanno valorizzato molto l’esibizione e dato ancora più risalto alla sua voce intensa.

Ultima, solo in ordine cronologico, la trentenne Maria Cristina Grande, con Baby can I hold you di Tracy Chapman e (You Make Me Feel Like) A Natural Woman di Aretha Franklin, brani che hanno messo in luce la sua grinta e la sua voce graffiante, la sua espressività e la voglia di arrivare al pubblico.

Il Maestro Rosario Le Piane e i ragazzi hanno provato le esibizioni solo per poco tempo, prima della serata, ma non appare nessun segno di debolezza. Tutto procede per il meglio, l’atmosfera è intensa, il pubblico è attento, segue con rispetto tutte le esibizioni, sostiene gli artisti senza fare alcuna distinzione. Si gode interamente lo spettacolo.

Nella seconda parte Davide Mazzetti propone Locked out of heaven di Bruno Mars e All of me di John Legend, brani recenti, moderni, ben interpretati. La riservatezza di Davide se da una parte intriga molto, dall’altra forse lo rende un po’ distante, ma riesce comunque ad arrivare.
Vittoria Capasso ritorna sul palco con Bridge Over Troubled Water dei Simon & Garfunkel e If I were a boy di Beyoncè, dando nuovamente dimostrazione delle sue doti vocali, forse un po’ a discapito della naturalezza. Giuseppe Citarelli con i suoi Is this love di Bob Marley e Barabba di Fabrizio Moro, riconferma la sua capacità di interpretazione e personalizzazione dei brani, riuscendo a tenere salda l’attenzione del pubblico. paola de luisi Stessa cosa con Paola De Luisi, che con Mother dei Pink Floyd ha portato il pubblico al silenzio dell’ascolto, al trasporto emotivo, mentre il maestro Rosario Le Piane stupiva con tecniche inusuali nel suonare la sua fedele chitarra. Uguale coinvolgimento anche con il brano Drumming song dei Florence + The Machine, perfettamente nelle sue corde. Maria Cristina Grande ha riportato sul palco la sua grinta e la sua determinazione con Eye in the sky degli Alan Parsons Project, nella versione di Noa, ma soprattutto con Oggi sono io di Alex Britti, in cui si è lasciata andare ancora di più.
La giuria si è così riunita per raccogliere i voti che ognuno aveva apposto sulle schede tecniche di valutazione e ha deciso di far passare due dei ragazzi in gara, dal momento che per questo prima appuntamento i concorrenti erano in cinque.
Sono passati così direttamente alla fase successiva Paola De Luisi e Giuseppe Citarelli, mentre Davide Mazzetti, Vittoria Capasso e Maria Cristina Grande si sfideranno online con il voto degli ascoltatori, e martedì prossimo potremo riascoltare e rivedere i video delle loro esibizioni e continuare a votare anche all’interno del pub. I voti verranno sommati a quelli raccolti ieri con le schede del pubblico, a quelli dei voti online e a quelli di martedì prossimo, sempre del pubblico.
Aspettiamo di sapere chi passerà e intanto auguriamo un gigantesco in bocca al lupo a questi ragazzi che anche quest’anno hanno dimostrato di essere già dei piccoli grandi professionisti.
Prossimo appuntamento martedì 28 gennaio con altri 4 singer: ALESSANDRO MONTELLI, EDOARDO PARTIPILO, ALESSANDRA DE CARLO, FRANCESCA DI COSTE e …ne ascolteremo ancora delle belle

 

Se vuoi votare il tuo artista preferito, dovrai cliccare sul suo nome che troverai a tendine su questa pagina. Una volta cliccato il nome, vedrai apparire la sua immagine ed una sua breve presentazione. Cliccando sull’immagine, si aprirà il canale Youtube sul quale potrai ascoltarlo e guardarlo. Sono validi solo i “MI PIACE” ricevuti sul sito. Avete tempo per votare fino a martedì 28 gennaio alle ore 12,00.  Buon ascolto

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

This site is protected by WP-CopyRightPro