Diario di bordo martedì 28 gennaio (Luciana Manco)

Seconda serata di selezione del contest Una voce da pub.

Quattro gli artisti in gara: Alessandro Montelli, 22 anni, Francesca Di Coste, 22 anni, Alessandra De Carlo, 21 anni ed Edoardo Partipilo, di 18 anni.

La giura quasi del tutto invariata. Per questa serata si aggiunge il produttore e fonico Gennaro Mele. Il pubblico è numeroso e particolarmente variegato: Bari, provincia, Lecce e perfino Canada. Si fa il tifo e si ascolta, ci si diverte.

Alessandro Montelli sale sul palco per primo, proponendo La nuova stella di Broadway di Cesare Cremonini e Cocaine di Eric Clapton. Sembra a suo agio, guarda il pubblico, presenta il maestro Rosario Le Piane mentre è immerso in uno dei suoi fantastici assoli chitarra e percussioni. Il pubblico è concentrato, molti sono lì per lui e alla fine dell’esibizione esplode un sentito applauso. E’ il turno di francesca di coste Francesca Di Coste, che canta Will you still love me tomorrow di Amy Winehouse e Sweet home Alabama dei Lynyrd Skynyrd. La sua voce calda, black, coinvolge tutti. Anche lei è particolarmente a suo agio sul palco. I giusti movimenti, la giusta tecnica vocale. Una sintonia molto forte con il maestro Rosario Le Piane. Si ascoltano, si seguono. E’ il turno di Alessandra De Carlo, con Cocaine Blues di Johnny Cash e Alabama song dei Doors. La sua voce delicata, misurata, ma che sa essere anche forte, potente, è accompagnata da una gestualità particolare, un po’ impacciata ma proprio per questo molto personale. Il pubblico apprezza molto. Ultimo in ordine di esibizione Edoardo Partipilo, con Strawberry fields forever dei Beatles e All apologies dei Nirvana. Scelte coraggiose e certamente originali, che nel canto sono valorizzate dalla dolcezza della voce, dal suo diventare aspra quando è necessario. Sul palco Edoardo sembra intimidito, ha gli occhi bassi, chiusi. La sua esibizione è intima, ma tutti sono attenti e ascoltano. Nella seconda parte Alessandro Montelli propone Sorry seems to be the hardest word di Elton John e The A-Team di Ed Sheeran, riconfermando ciò che è riuscito a comunicare nella prima parte. Sa stare sul palco, spiega la scelta dei brani, interagisce. Francesca Di Coste canta invece Guardastelle di Bungaro ed Eskimo dei Red Hot Chili Peppers. In questa seconda fase è ancora più sciolta, si lascia andare, risultando ancora più coinvolgente. Alessandra De Carlo si esibisce con 50mila lacrime di Nina Zilli e (One of those) Crazy Girl dei Paramore. La scelta di Nina Zilli sembra non convincere molto nè la giuria nè il pubblico. Più coraggiosa invece la scelta dei Paramore. C’è chi nella commissione rivede in lei uno stile rockabilly, chi la identifica più con il country. Sintomo forse di una personalità non ancora definita. Edoardo Partipilo porta sul palco Indifference dei Pearl Jam e Piuma dei Verdena, con la chiusura di prima verso il pubblico, che può essere però una sua caratteristica, un segno distintivo. Più sciolto nel rispondere alle domande della commissione, dimostrando ironia ed intelligenza.

Nell’attesa di conoscere il vincitore, vengono votati i tre ragazzi della settimana scorsa che sono andati ai voti online. Anche il pubblico all’interno del pub è chiamato ad esprimere la propria preferenza, attraverso le apposite schede di valutazione.

Dopo aver visto quindi i video con le esibizioni di Davide Mazzetti, Vittoria Capasso e Maria Cristina Grande, il pubblico ha votato e a passare il turno è stata quest’ultima: Maria Cristina Grande.

Marco Protano, titolare del Joy’s Pub e presentatore delle serate, ha poi richiamato sul palco i concorrenti in gara ieri, proclamando la vittoria di Francesca Di Coste.

Alessandro, Edoardo e Alessandra vanno dunque ai voti online.

Chi passerà alla fase successiva? Siete voi a deciderlo!

Buon ascolto e a martedì prossimo.

Per votare il tuo artista preferito, devi cliccare sul suo nome che troverai a tendine su questa pagina. Una volta cliccato il nome, vedrai apparire la sua immagine ed una sua breve presentazione. Cliccando sull’immagine, si aprirà il canale Youtube sul quale potrai ascoltarlo e guardarlo. Sono validi solo i “MI PIACE” ricevuti dalla’artista sul sito (non su youtube). Avete tempo per votare fino a martedì 4 febbraio alle ore 12,00.  Buon ascolto

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

This site is protected by WP-CopyRightPro